Cosa mi rende felice

cirigliano-agosto-09-22

Cambiare saponi e shampoo per nuovi profumi sulla pelle.
Iniziare un libro nuovo, respirando tra le pagine il profumo della carta appena stampata.
Leggere sul viso di una persona cara l’espressione che illumina gli occhi, dopo una paura
Il saluto gentile che ti porge lo sconosciuto in un Paese straniero.
Trovare i disegni di quand’ero bambina, e scoprire che dopo anni riempirei con gli stessi colori i prati e i cieli, il volo degli uccelli, la forma delle case.
Ricevere la visita di qualcuno in cui avevo creduto, e capire che anche questo ha un senso nel cratere degli amori
Il fumo del cerino appena spento.
L’acqua calda sulle mani.
L’ardore e la calma dei treni vuoti.
Il suono di pioggia della verdura che cuoce.
Baci piccolissimi e fitti, senza lingua.

È incomprensibile la tristezza per le cose che iniziano e finiscono, considerando che non c’è altra regola nella vita. Tutto nasce in un momento di pienezza. Poi il passo si fa calmo e arriva il silenzio, in cui brillano misteriose tutte le cose.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...